Site hosted by Angelfire.com: Build your free website today!

 

Pagina uno

 

 

TRENTINO ENOGASTRONOMICA

 

                                                                               

 

 

La coltivazione della vite, che va da una fascia altimetrica che va dai 70 ai 700 m.,

copre terreni morfologicamente molto vari e dai climi diversissimi.

Per fare un esempio, la Valle dei Laghi si distingue per un clima submediterraneo

che permette la coltivazione dei limoni; in Vallagarina e nella Valle di Cembra,

laterale all'asta dell'Adige, c' invece un clima alpino.

La storia della viticoltura trentina risale all'epoca romana; durante il concilio di Trento

furono stabilite disposizioni e imposti divieti di importare nel nostro Trentino vini e vernazze forestieri;

fu poi con la dominazione asburgica che il Trentino divenne l'ortus dell'Impero.

Oggi i vigneti occupano una superficie 8.734 ettari, di cui oltre due terzi situati in media e alta collina.

Attualmente, il mercato dei vini trentini interessa per il 40% la Regione Trentino Alto Adige,

per il 43% l'area nazionale e per il 17% il mercato estero. (Germania, Inghilterra e Stati Uniti in particolare)



 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ALCUNI VINI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Trentino doc                       Pregevole come aperitivo o su antipasti,

                                                 il Trento doc ha un profumo delicato,

                                                 fruttato e fragrante. Con il suo gusto secco

                                                 e discretamente vivace, va servito a 6-7 C.

 

 

Trentino rosso                    Il vino dal colore rosso granato, proviene dalla 

                                                 vinificazione di Cabernet e Merlot.

                                                 Ne nasce un rosso dal profumo intenso e dal gusto asciutto, 

                                                 equilibrato e armonico. S'accompagna bene agli stracotti

                                                 di manzo e alla selvaggina in umido.

                                                 Va servito a 18-20 C.                          

 

 

                        

Trentino bianco                 Questo vino fresco e morbido, dal profumo

                                                 fruttato con sentori floreali nasce dall'uvaggio

                                                 tra Pinot bianco e Chardonnay.

                                                 Ottimo con i risotti l'ideale anche per piatti di pesce.

                                                 Va servito a 10-12 C.  

                                                 

 

 

Pinot grigio                          Le uve del vitigni Rulander hanno bucce ramate che tuttavia 

                                                 producono vino bianco secco dal color paglierino. Il mosto

                                                 molto zuccherino. Se consumato giovane il Pinot ottimo

                                                 con lessi, pollame, piatti a base di uova e pesce di mare. 

                                                 Il suo profumo fruttato ha sapore di pera matura.

                                                 Va servito a 10-12 C.                            

 

 

 

 

Riesling                                 E' considerato il pi raffinato dei vini trentini per il suo gusto 

                                                 fresco ed elegante. Ha un profumo fruttato con sentori 

                                                 aromatici all'anice. Equilibrato e fine va servito a 10-12 C. accanto

                                                 a primi piatti a base di pesce d'acqua dolce o piatti, sempre

                                                 di pesce, pi elaborati (alla brace o con salse).

 

 

 

 

Sauvignon                            E' un vino dal timbro discretamente aromatico, dal profumo 

                                                 molto spiccato e facilmente individuabile nel sentore di ortica

                                                 e lattice di fico. Molto elegante adatto ad accompagnare

                                                 aperitivi e piatti a base di pesce. Presenta un colore giallo paglierino.

                                                 Va servito a 10-12 C.

 

 

 

 

 

 

Traminer aromatico        Un vino spiccatamente aromatico, come sottolinea il nome,

                                                frutto di vitigni dagli acini piccoli e rosati. Le coltivazioni 

                                                esposte su soleggiate colline producono un vino dal profumo

                                                intenso e delicatamente speziato (chiodi di garofano e fiori d'arancio)

                                                Ha un colore giallo paglierino carico e un gusto morbido ed equilibrato.

                                                Adatto per formaggi, carni bianche e pesce, va servito a 10-12 C.

 

 

 

 

 

 

Sorni bianco                       Ottenuto con l'uva Nosiola e quella del Pinot bianco, il Sorni bianco,

                                                dal colore paglierino, ha un profumo fruttato e un gusto secco,

                                                lievemente amarognolo. E' ottimo acccompagnato con pesci di lago

                                                e di fiume (lavarello, trota o coregone); va servito a 10-12 C.

 

 

 

 

 

 

Sorni rosso                          L'uvaggio del Sorni rosso l'insieme di uve Schiave e Teroldego.

                                                Ne risulta un vino dal profumo intenso, vinoso e dal gusto secco

                                                ma equilibrato. Adatto per accompagnare affumicati, minestre 

                                                asciutte e affettati. Va servito a 16-18C.

 

 

 

 

 

Lagrein                                Gentile ma ricco di personalit nasce dai vitigni di Campo Rotaliano.

                                                L'uva si presta alla vinificazione kretzer e dunkel.

                                                Il primo, rosato, un vino dal colore cerasuolo, il secondo intenso 

                                                e granato. Hanno un profumo delicato con sentore di vaniglia e 

                                                un gusto fresco. Il Dunkel, servito a 18C. adatto per capretto e agnello,

                                                il Kretzer servito pi fresco (a 14-16C.) si accompagna bene al baccal.

            

 

 

 

 

Rebo                                    Il nome deriva dal ricercatore, Rebo Rigotti, che nel dopoguerra 

                                               ha incrociato geneticamente un vitigno dal Marzemino a dal Merlot. 

                                               Robustezza del Merlot e profumo del Marzemino originano un vino

                                               dal gusto morbido, sapido dal profumo fruttato di bacche scure e

                                               lievemente speziato. S'accosta bene a costolette d'agnello, carni rosse ai ferri.

                                               Va servito a 18 C.

 

 

 

 

 

Pinot nero                          Un vino pregiato, per le rare zone in cui coltivato e per non facile 

                                               adattabilit all'ambiente dei vitigni provenienti dalla  Borgogna

                                               Ha un colore rosso rubino, un profumo fruttato e un gusto

                                               armonico con un fondo piacevolmente amarognolo. E' un vino

                                               sia da carni bianche che rosse e si esalta particolarmente

                                               con il bollito misto. Va servito a 18C.                          

 

 

 

 

 

Teroldego                          Vini muti che fan parlare defin il Mariani, cronista del Concilio

                                              di Trento, i vini prodotti nella zona del Campo Rotaliano del Teroldego.

                                              E' considerato tra i migliori vini del Trentino per il suo gusto morbido,

                                              piacevolmente amarognolo, il suo profumo fruttato con sentori

                                              di lampone e mirtillo. Dal colore rosso rubino, ottimo

                                              con arrosti, selvaggina e formaggi. Va servito, se giovane a 16C. 

                                              se invecchiato a 20 C. 

 

 

 

 

 

 

HomePage