Site hosted by Angelfire.com: Build your free website today!

Maree

 

Sono i sintomi di una marea che sale,

da un’insondabile profondità.

 

Sento i brividi di una marea che sale,

di un movimento che non ha pietà.

Sogni annegati da una marea che sale,

oblio d’immensa profondità.

Sirene cantano quando il mare sale

da un mondo immobile, da un’eternità.

 

            Le onde portano parole,

soli seduti ad ascoltare.

 

Sorgi luna dalla marea che sale,

illumina le mie profondità.

Gli abissi pulsano quando il mare sale,

da un mondo immobile, da un’eternità.

 

            Le onde portano parole,

soli seduti ad ascoltare.

 

Se fossi io la tua marea che sale

bacerei tutte le tue sponde per l’eternità.

Ho un mare aperto su cui puoi volare,

rifugiati sulla mia isola.

 

Ma tu l’hai dentro la marea che sale,

sei un brivido, sei l’acqua, sei profondità.

C’è un fuoco che mi strugge

e che non so fermare

allora mi farò sommergere

dalla marea che sale.

 

Che sale…


        back