Dopo 17 giorni di proteste pacifiche, il regime di Kutchma è caduto e le elezioni sono state cancellate.

Dopo aver lasciato delle scritte fatte con la neve, la gente se n’è tornata a casa. Quello che abbiamo guadagnato è la convinzione che il nostro voto conti e non possa più essere rubato in una notte dopo un’elezione.

E’ stato un guadagno anche per molte persone in tutto il mondo. Quando è l’autocrazia a vincere, vincono in pochi, ma quando è la democrazia a prevalere, è una vittoria di tutta la gente.

Ho vissuto e documentato questo avvenimento e credo sia stato importante.

L'autrice